Di ritorno da SWAP2006

Rientro da SWAP2006. La Scula Normale di Pisa, sede di SWAP2006
Sicuramente un successo e una occasione per reincontrare persone interessanti.
Il Semantic Web continua a ricercare e crescere ma quest’anno ho visto una influenza “semplificatrice” che forse è frutto di quanto sta succedendo nel mondo Internet: Web2.0 e i Social Web stanno influenzando i progetti di Semantic Web dal punto di vista delle interfacce, del tentativo di arrivare a delle soluzioni usabili, di produrre open source di valore.
Ecco i Proceedings.

Personalmente ecco gli interventi che mi hanno più interessato:

Semantic Turkey di Donato Griesi, Maria Teresa Pazienza, Armando Stellato

The Rhizomer Experience, un Wiki Semantico presentato da Roberto García e Rosa Gil

The DODA Ontology: Lightweight Integration of Semantic Data Access Technologies di Christian Morbidoni, Giovanni Tummarello, Michele Nucci, Richard Cyganiak

di cui avrò modo di parlare in seguito.Danny at the Social Dinner

E’ stata una bella occasione anche per parlare di futuro di Web 2.0 e Semantic Web con Danny Ayers (Flickr me!) , autore di Professional Web 2.0 Programming soprattutto nelle pause e davanti alla splendida cucina toscana. Spero di convincerlo a diventare un articolista di MokaByte.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: